Raoul Bova e il divorzio: “I miei figli hanno sofferto molto”


Ora è sereno accanto alla compagna Rocio Morales e alla figlia Luna che ha undici mesi, ma il divorzio dalla moglie Chiara Giordano è stato un percorso difficile e doloroso. Raoul Bova racconta i momenti difficili al Corriere della Sera come dimenticare le querele lettere ai giornali interviste di qua e di là insomma la separazione dalla Giordano figlia dell’avvocato Anna Maria Bernardini De Pace non è stato affatto una passeggiata anche se fortunatamente ora i rapporti sono più sereni. Per i figli però un momento di grande dolore: “Non nego che per loro sia stato un grande dispiacere e non è facile fargli capire che la famiglia non è solo quella tradizionale. Ci vuole il tempo necessario”. L’attore confessa di sentirsi anche in colpa: “….. ma invecchiando ho capito che anche le situazioni più negative ti aiutano a crescere. Non ho più paura di dire quello che penso ho imparato a dire qualche no e non solo dei sì per accontentare tutti. Insomma, a essere accettato per quello che sono nel bene e nel male”. Ai figli Bova cerca di comunicare che non contanto solo il denaro e il potere: “Come tutti gli adolescenti sono contestatori, ma non demordo e propongo esempi di persone generose, altruiste, contro la corruzione e la sporcizia. Il più grande disegna benissimo. Il più piccolo ha una vis comica straordinaria realizza dei video da scompisciarsi dalle risate. Ma non vogliono fare i raccomandati. Fino a qualche tempo fa, non volevano nemmeno che si sapesse chi era il papà. In altri termini, non vogliono apparire come i figli di”.