Home

Eurovision, i Maneskin ci credono

22 Maggio 2021 Hot Files


“Non succede, ma se succede…”. Dopo il Festival di Sanremo, i Maneskin puntano con la loro Zitti e Buoni a conquistare anche l’Eurovision Song Contest, che stasera si prepara al gran finale dall’Ahoy Arena di Rotterdam (con 3500 persone in presenza). I quattro ragazzi romani partono tra i favoriti, secondo bookmakers e sala stampa della manifestazione, “e un po’ ci stiamo credendo”, dicono loro senza falsa modestia e con la sfrontatezza dei loro vent’anni. Ma anche consapevoli che non tutto dipenderà da loro. L’Italia non vince dal 1990, quando si impose Toto Cutugno. (foto ANSA)


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.