Home

Allenatore da record e operatore ecologico

15 Maggio 2024 Redazione Company


E’ il tecnico del Caldiero, neo promosso in serie C, ma Cristian Soave, mister del piccolo club veronese approdato nel calcio che conta, non vive solo di pallone: lavora infatti come netturbino per l’azienda pubblica dei rifiuti. In pratica, prima di arrivare al campo d’allenamento, si alza alle 3 del mattino e si mette la tuta per iniziare alle 4 il turno da operatore ecologico. Il cinquantenne però non ha intenzione di cambiare vita: “per quanto mi riguarda, almeno per la prima stagione in C – dice – non me la sento di lasciare il lavoro di netturbino, sto valutando il part time o la richiesta di un’aspettativa”. Il Caldiero, squadra del comune di circa 8 mila anime nell’Est Veronese, ha conquistato la promozione in C contro ogni pronostico, lasciando al palo squadre più blasonate: 77 punti e primo posto nel proprio girone della serie D. (Ph Pixabay)


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.