Home

Bronzi, 50 anni fa il ritrovamento

16 Agosto 2022 Redazione Company


Cinquant’anni fa, il 16 agosto 1972, venivano ritrovati e recuperati i Bronzi di Riace a Riace Marina, in provincia di Reggio Calabria. Fu il sub romano Stefano Mariottini, durante un’immersione, a scorgere le due statue parzialmente coperte dalla sabbia, a 200 metri dalla spiaggia e a una profondità di 8 metri. Le opere, risalenti con tutta probabilità alla metà del V sec. a.C. e alte rispettivamente 1,98 e 1,97 metri, certamente realizzate ad Argo nel Peloponneso come venne poi accertato, una volta recuperate, si presentarono in un eccellente stato di conservazione. Chi si prodigò per il loro “ritorno” al Museo di Reggio Calabria, dopo un lungo lavoro di restauro, fu l’allora soprintendente archeologico per la Calabria, Giuseppe Foti. L’uomo avrebbe compiuto cento anni, proprio nell’anno in cui si celebra l’anniversario di quello straordinario evento. (foto Museo Archeologico Nazionale Reggio Calabria)


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.