Home

Cantine al top

13 Agosto 2020 Redazione Company


Terre del Barolo di Castiglione Falletto, cuore delle Langhe piemontesi, sul tetto d’Italia. A decretare il primo posto tra le cantine cooperative vitivinicole nazionali la classifica stilata annualmente dalla rivista tedesca Weinwirtschaft che ha creato questa iniziativa nel 2010. Al secondo posto l’abruzzese Cantina Tollo, terza la veronese Cantina Valpolicella. Terre del Barolo, cantina sociale composta da 280 viticoltori e soci conferitori, nel cuore delle Langhe piemontesi in provincia di Cuneo è nata l’8 dicembre 1958. Nei corsi dei decenni Terre di Barolo è cresciuta a tal punto da avere lanciato, negli ultimi anni, progetti per l’eliminazione di diserbanti chimici e concimi minerali tali da permettere di raddoppiare tra il 2017 e 2019 i vigneti biologi certificati dei soci, passando da 50mila bottiglie annue ad oltre 100mila bottiglie prodotte


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.