Home

Conto alla rovescia per la Barcolana

29 Settembre 2020 Redazione Company


Mascherina obbligatoria alla vigilia e il giorno della regata (11 ottobre) in tutta l’area perché la sfida di questa 52/a edizione della Barcolana, la regata più grande del mondo, “non sarà il numero di barche ma organizzare una manifestazione in sicurezza” anti-Covid, come ha detto il ‘patron’ della regata, Mitja Gialuz alla conferenza di presentazione, rendendo noto che sono già mille le iscrizioni. La mascherina obbligatoria è uno dei provvedimenti sui quali si sta ragionando tra organizzatori, prefettura e forze dell’ordine, così come si “stanno sperimentando nuovi modi di fare test più veloci”, come ha anticipato il presidente della Regione Fvg, Massimiliano Fedriga. In città non ci sarà l’allegro affollamento di stand e visitatori lungo le Rive ma si è pensato a una ‘Barcolana diffusa’, con tanti eventi in varie parti della città. La manifestazione comincerà con la regata Young, poi ci saranno gare virtuali (per i velisti che non verranno da altri Paesi europei per il Coronavirus) ed eventi legati al Salone nautico di Genova. (Ph Gabriele Crozzoli)


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.