Home

Dogman trionfa ai David

28 Marzo 2019 Redazione Company


Alla 64ma edizione dei David di Donatello, ‘Dogman’ vince per la Miglior sceneggiatura, Miglior Scenografia e Miglior attore non protagonista (Edoardo Pesce). A ‘Sulla mia pelle’, sugli ultimi giorni di vita di Stefano Cucchi, uno dei film più apprezzati da pubblico e critica nel 2018, va il premio per Miglior regista esordiente dell’anno (Cremonini). Statuette anche a Cuaron per il Miglior film straniero ‘Roma’. A Uma Thurman premiata con il David Speciale fino a Tim Burton, che ha ricevuto il David alla carriera dalle mani di Roberto Benigni. (Ph Ansa)


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.