Home

Elio canta Enzo

13 Gennaio 2022 Redazione Company


Le canzoni di Jannacci, rivisitate e reinterpretate da Elio, arrivano al Teatro Comunale di Ferrara, da domani 14 gennaio fino al 16, nello spettacolo ‘Ci vuole orecchio’. Enzo Jannacci, “il poetastro”, come amava definirsi egli stesso, è stato il cantautore più originale della storia della canzone italiana, in grado di intrecciare temi e stili apparentemente inconciliabili: allegria e tristezza, tragedia e farsa, gioia e malinconia. “‘Ci vuole orecchio’ non è un omaggio, ma una ricostruzione di quel suo mondo di nonsense, comico e struggente – spiega Elio – È un viaggio dentro le epoche di Jannacci, perché non è stato sempre uguale: tra i brani c’è La luna è una lampadina, L’Armando, El purtava i scarp del tennis, canzoni che rido mentre le canto. Ne farò alcune snobbate, Parlare con i limoni, Quando il sipario calerà. Perché c’è Jannacci comico e quello che ti spezza il cuore di Vincenzina o Giovanni telegrafista, risate e drammi. Come è la vita: imperfetta. E nessuno meglio di chi abita nel nostro paese lo sa”. Uno spettacolo giocoso e profondo, insomma, perché “chi non ride non è una persona seria”


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.