Home

Fare del bene facendo la spesa

25 Novembre 2021 Redazione Company


La Giornata nazionale della colletta alimentare, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare, taglia in traguardo dei 25 anni di attività e torna in presenza dopo la scorsa edizione ‘dematerializzata’ con gift card convertite in cibo. Quest’anno, nei supermercati aderenti all’iniziativa, si potranno di nuovo acquistare fisicamente alimenti non deperibili da donare alle persone in difficoltà, accolte dalle strutture caritative convenzionate con Banco Alimentare. La Colletta si svolgerà sabato: 145mila volontari, rispettando le disposizioni di sicurezza legate alla pandemia Covid-19, in 11mila supermercati lungo tutta la penisola, inviteranno a comprare prodotti a lunga conservazione: omogeneizzati alla frutta, tonno e carne in scatola, olio, legumi, pelati. I prodotti donati saranno poi distribuiti alle 7.600 strutture caritative convenzionate con Banco Alimentare (mense per i poveri, comunità per i minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza) che sostengono quasi un milione e 700mila persone. Tutto su www.colletta.bancoalimentare.it/


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.