Home

In Apecar da Bologna a Stoccolma

24 Agosto 2019 Redazione Company


C’era anche una delegazione di Radioimmaginaria ieri allo sciopero del clima a Stoccolma. Dieci ragazzi della web radio bolognese, che oggi conta più di 300 speaker tra adolescenti provenienti da 50 città di otto Paesi diversi, sono arrivati nella ‘patria’ di Greta Thunberg dopo 24 giorni di viaggio in Apecar dalla sede nazionale di Castel Guelfo (Bologna). I giovani, divisi in due gruppi da 5, hanno percorso quasi 5mila chilometri, dandosi il cambio a metà strada e superando non poche difficoltà sono approdati a Stoccolma. Dopo il presidio davanti al Parlamento svedese per lo sciopero per il clima, i ragazzi sono andati a casa di Greta Thunberg e poi a un evento all’ambasciata italiana nel corso del quale sono stati piantati dieci alberelli di quercia che avevano portato dall’Italia come compensazione delle emissioni del loro mezzo


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.