Home

Judy rivive con la Zellweger

22 Ottobre 2019 Redazione Company


“Non vi dimenticherete di me” dice Judy Garland nell’ultimo concerto a Londra nel 1969, quando depressa e piena di barbiturici vuole ancora una volta essere cullata dall’abbraccio del pubblico che da 40 anni la adora e a cui ha dedicato e anche sacrificato la sua vita.  Purtroppo pochi si ricordano di quella performer incredibile, una delle più grandi di sempre, che a 16 anni già era la star bambina del Mago di Oz e a 47 è morta per overdose di pasticche. Il regista Rupert Goold ha detto all’ANSA che il film vuole proprio far ‘ri-scoprire’ la leggenda ai giovani: A trasformarsi in Judy è una Renee Zellweger che i rumors già indicano favorita per le nomination agli Oscar. Il film, presentato alla Festa di Roma esce in sala con Notorius il 16 gennaio 2020. (foto ANSA)


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.