Home

L’hotel che vendeva camere ‘fantasma’

13 Agosto 2022 Redazione Company


Si sono concluse le operazioni di sgombero dell’hotel due stelle di Rimini che per il mese di agosto aveva venduto decine di camere in realtà non disponibili. Il Comune ha trovato ai malcapitati una sistemazione in altre strutture con il supporto di Federalberghi e Visit Rimini. Ci è voluta una settimana per notificare il provvedimento di chiusura al gestore, dato che risiede nel Torinese. L’hotel, infatti, non è di sua proprietà. I vigili urbani di Rimini, con il supporto della polizia, ha potuto dare esecuzione ieri mattina all’ordinanza di divieto di prosecuzione dell’attività ricettiva per le violazioni del Tulps e della normativa antincendio a seguito di precedenti sopralluoghi. L’operazione è stata condotta contestualmente al ricollocamento degli ospiti in altri alberghi della città di Rimini dove potranno soggiornare gratuitamente fino a Ferragosto compreso. (Ph Ansa)


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.