Home

Lotta al fumo a Torino.

17 Aprile 2024 Redazione Company


Il divieto di fumare all’aperto a una distanza inferiore ai 5 metri da altre persone, introdotta a Torino, “é una norma di buon senso e rispetto degli altri. Si tratta di rispettare coloro che non fumano ed è un modo anche per promuovere un cultura del rispetto reciproco”. Così il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo, commenta, oggi, la norma, già in vigore in altre città, oggetto della delibera approvata ieri dal consiglio cittadino, modificando un punto del Regolamento. A proporre il provvedimento era stato il consigliere dei Radicali Silvio Viale. All’aperto a Torino si potrà continuare a fumare, ma allontanandosi almeno a 5 metri dalle altre persone, salvo esplicito consenso. “Torino non è la prima città ad aver preso un’iniziativa di questo tipo e credo che altre lo faranno – osserva Lo Russo -. Certo – aggiunge – qualunque regolamento prevede una sanzione, ma io auspico che tenda a prevalere il ragionevole buon senso e il rispetto altrui. Sono regole di buon senso che valgono molto di più di regolamenti e sanzioni”. (Ph Pixabay)


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.