Home

Murales per abbracci mancati a Roma

23 Maggio 2020 Redazione Company


Un murales per tutti gli abbracci mancati a causa del coronavirus. E’ l’opera realizzata allo Spallanzani di Roma dallo street artist Harry Greb: un tributo a chi non ha potuto abbracciare i propri cari che stavano male e a chi è guarito o non ce l’ha fatta senza essere stato abbracciato. Greb ha scelto un’immagine del film di Milos Forman “Qualcuno volò sul nido del cuculo” con l’abbraccio tra il protagonista interpretato da Jack Nicholson e Will Sampson raffigurato con mascherina e guanti. L’opera è sul muro esterno dell’Istituto Nazionale di malattie infettive Lazzaro Spallanzani. (foto ANSA)


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.