Home

Narciso visto da Jago.

8 Dicembre 2023 Redazione Company


Una scultura in marmo che raffigura il mito di Narciso, il bellissimo cacciatore figlio del dio Cefiso e della ninfa Liriope, che apre a una profonda riflessione tra ciò che si percepisce e quello che è: la nuova opera di Jago, “Narciso”, viene inaugurata domani dalle 10 allo Jago Museum di Napoli, alla Sanità. Il significato dell’opera è tuttavia lasciato all’interpretazione dello spettatore, come accade spesso nel lavoro dello scultore Jago, che da maggio ha un museo con le sue opere nella Chiesa di Sant’Aspreno ai Crociferi nel centro del quartiere storico di Napoli, dove negli ultimi anni si sta vivendo una forte rinascita sociale e culturale, anche grazie all’arte. L’apertura della Chiesa di Sant’Aspreno ai Crociferi e dello Jago Museum, con la creazione di un vero e proprio polo culturale all’ingresso di Borgo Vergini, ha avuto anche ricadute occupazionali, con circa dieci giovani del quartiere che gestiscono i luoghi prendendosene cura, garantendone l’apertura quotidiana e la possibilità di effettuare visite guidate ogni ora. Dal 9 dicembre sarà poi inaugurato nello stesso quartiere di Napoli il percorso “Lucis in Fundo” un tour guidato al Rione Sanità dai giovani della cooperativa La Sorte che si articola tra le bellezze antiche e contemporanee. (Ph Dall-E)


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.