Home

Quando il web è malattia

22 febbraio 2018 Redazione Company


Controllare le email anche di notte, addirittura addormentarsi con il cellulare in mano, oppure precipitarsi a controllarlo appena svegli. Ecco come Internet in alcuni casi può diventare una malattia. I nuovi problemi con cui ci si trova a confrontarsi prendono il nome di nomofobia, cioè timore di rimanere senza connessione, cyberbullismo e web addiction. E’ quanto emerge da un’indagine di Deloitte del 2016 condotta in 31 Paesi.


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.