Home

Tiramisù: la sfida non si ferma

13 febbraio 2018 Redazione Company


Nuovo capitolo della querelle ‘Veneto vs Friuli Venezia Giulia’ per la paternità del tiramisù. E questa volta è la panna il pomo della discordia, un ingrediente che domenica i friulani hanno utilizzato per preparare il tiramisù più lungo del mondo a Villesse. Un record che secondo i veneti non sarebbe stato stabilito, perché, come osserva la Confraternita del Tiramisù di Treviso, nella ricetta originale la panna non è prevista. A non essere digeriti dai trevigiani sono proprio quei “400 chilogrammi di panna (in quantità eguale al mascarpone utilizzato)” utilizzati dai pasticcieri. Il dolce in questione “non può considerarsi tiramisù”, afferma, dal momento che quest’ultimo “non prevede la panna tra i propri componenti”. Di diversa opinione l’organizzatore del record di ieri, Mirko Ricci, secondo il quale la panna era prevista nel regolamento della gara mondiale e pure nella ricetta originale del tiramisù di Pieris (Gorizia)


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.