Home

Una piazza per Kobe a Reggio

23 Gennaio 2021 Redazione Company


Il Comune di Reggio Emilia intitolerà una piazza al campione di basket Nba, Kobe Bryant e a sua figlia Gianna. L’inaugurazione si terrà martedì a mezzogiorno, nel giorno del primo anniversario della loro morte, il 26 gennaio scorso, nel tragico incidente in elicottero a Calabasas, in California, negli Stati Uniti. Lo spazio – che prenderà il nome di Largo Kobe e Gianna Bryant – si trova proprio vicino al palazzetto dello sport di via Guasco, dove gioca la Pallacanestro Reggiana nel campionato di Serie A di basket. Squadra, allora denominata Cantine Riunite, in cui militò negli anni ’80-’90 il padre di Kobe, Joe Bryant mentre il piccolo Kobe dall’89 al ’91 faceva già canestri su canestri nelle giovanili del club biancorosso. Nello stesso spazio è stato inoltre piantato un gingko biloba, sempre dedicato al cestista, scomparso a 41 anni, e a sua figlia che aveva 13 anni. L’iniziativa, realizzata col patrocino dell’ambasciata Usa in Italia, vedrà scoprire una targa e contemporaneamente verrà aperta una mostra fotografica all’aperto con maxi immagini dedicate a Bryant. Infine alle 18 dello stesso giorno al PalaBigi, il cestista reggiano Niccolò Melli, oggi ala dei New Orleans Pelicans in Nba e il capitano della nazionale italiana di basket, Gigi Datome, assieme ai protagonisti dei podcast, racconteranno il legame di Kobe Bryant con Reggio Emilia.


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.