Home

Adele accusa: ‘Il mio corpo reso oggetto’

9 Ottobre 2021 Sparla che ti passa


Adele torna dopo cinque anni e in attesa del nuovo singolo “Easy on me”, in uscita il 15 ottobre, si mette anche a nudo. Al punto da conquistarsi una doppia copertina di Vogue, sia l’edizione Regno Unito che quella Usa. Adele parla della sua vita, della pandemia, del suo divorzio da Simon Konecki e delle strategie di adattamento che l’hanno aiutata a superare i momenti difficili. Tra queste la palestra e la cura del proprio corpo. “Ho passato molto tempo da sola – ha detto – Mi sono resa conto che quando ero in palestra non avevo alcuna ansia. Non si è mai trattato di perdere peso. Ho pensato, se posso rendere forte il mio fisico, e posso sentirlo e vederlo, forse un giorno posso rendere forti le mie emozioni e la mia mente”. Tuttavia la sua trasformazione fisica è diventata pane per i tabloid in tutto il mondo e lei stessa ha detto che non era la prima volta che il suo corpo diventava il centro dell’attenzione. “Il mio corpo – ha spiegato – è stato reso oggetto durante tutta la mia carriera. Non solo ora e capisco perché è uno shock. Capisco perché alcune donne in particolare si sono sentite ferite. A vista ho rappresentato tante donne. Ma sono sempre la stessa persona”. Ha confessato inoltre che la parte peggiore della sua trasformazione è stato vedere altre donne iniziare una conversazione brutale sul suo corpo. “Mi ha molto rattristata – ha detto – mi sono sentita ferita”.


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.