Home

Asia si difende e rilancia

1 Ottobre 2018 Sparla che ti passa


“Vorrei tornare a X Factor, a fare il mio lavoro, perché i miei figli sono fieri di me, l’Italia mi vuole e non ho fatto niente di quello di cui sono accusata”. Lo emozionata Asia Argento alla fine dell’intervista con Massimo Giletti a Non è l’arena, ieri sera su la7, in cui lei si è difesa dalle accuse di Jimmy Bennett. “La cosa che più mi ha ferito -ha detto – è stata essere chiamata pedofila”.”Ho dei figli – ha aggiunto- e quello è uno stigma che non auguro a nessuno. Per la morte di Anthony, per questo, non so come riesco ancora a stare in piedi. Non sono sola, ho i miei figli che hanno sofferto tantissimo” racconta, aggiungendo che suo figlio ora “sta vivendo negli Usa perché quando hanno iniziato a chiamarmi pedofila, prima che l’opinione pubblica iniziasse a cambiare idea su di me grazie a XFactor, l’ho mandato dal padre. Avevo paura ci fossero contro di lui episodi di bullismo”.


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.