Home

Bolletta stratosferica

27 Dicembre 2017 Sparla che ti passa


Natale da incubo per Mary Horomanski, casalinga 58enne di Erie in Pennsylvanya madre di 5 ragazzi, che si è vista recapitare un bolletta elettrica di 284 miliardi e 460 milioni di dollari con – per generosità della compagnia elettrica Penelec – un pagamento dilazionato, con la prima tranche che prevedeva il versamento di soli 28.176 dollari. Non solo. La signora aveva tempo fino a novembre del 2018 per il primo versamento. Tutte queste bizzarrie, a partire dalla somma (probabilmente neanche Apple o Microsoft pagano così tanto di elettricità per i loro mega data center) hanno fatto comprendere – dopo l’iniziale shock quasi letale – alla signora Horomanski che si trattava di un macroscopico errore, scrive il Washington Post. Il conto era infatti di più normali 284,46 dollari, senza i 9 zeri necessari per superiore quota 1 miliardo.


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.