Home

Brozo ci ricasca…

1 Agosto 2020 Sparla che ti passa


Marcelo Brozovic, centrocampista dell’Inter, ha vissuto un’altra ‘serata brava’. E’ successo al pronto soccorso dell’ospedale San Carlo, dove nella notte tra giovedì e venerdì, il 27enne si è presentato insieme a un amico. Quest’ultimo sanguinava da una gamba: sosteneva di essersi tagliato accidentalmente con un bicchiere di vetro rotto. Al triage del San Carlo – che dista meno di un chilometro in linea d’aria dal Meazza e dall’appartamento con piscina sul terrazzo di Brozovic, che solo mercoledì postava sui social foto dal bordo vasca – le priorità d’intervento erano altre. Il croato, però, non ha voluto sentire ragioni. Ha preteso che l’amico venisse visitato e curato subito, scavalcando chi lo stava precedendo. Tanto che i sanitari hanno chiamato il 112. Ai carabinieri, Brozovic è apparso piuttosto alticcio. Continuava ad agitarsi, a inveire. I militari, lo hanno accompagnato all’esterno, spiegandogli che se avesse insistito avrebbe passato qualche guaio. Pochi minuti sono bastati per riportarlo alla calma, tanto che alla fine il centrocampista ha chiesto scusa a tutti, medici, infermieri, pazienti e carabinieri stessi. Non ha subito né denunce né multe, ma l’episodio non è passato inosservato… Tre settimane fa il ritiro della patente perché trovato alla guida dopo aver bevuto oltre i limiti.


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.