Home

Diventa Einstein anche tu

11 luglio 2018 Sparla che ti passa


Essere un genio: grazie alla realtà virtuale è possibile vedersi nei panni di Albert Einstein. Un esperienza talmente suggestiva da ‘sbloccare’ il cervello dei più insicuri migliorandone le performance, come dimostra l’esperimento pubblicato sulla rivista Frontiers in Psychology dal gruppo di Mel Slater all’Università di Barcellona, in Spagna. “La realtà virtuale – spiega Slater – può creare l’illusione di un corpo virtuale che sostituisce il nostro: è la cosiddetta personificazione virtuale”. Ricerche precedenti hanno dimostrato che questa esperienza può avere effetti sorprendenti sul comportamento, ad esempio riducendo gli stereotipi inconsapevoli dei bianchi contro i neri. “Per questo ci siamo chiesti se potessero esserci effetti anche sul versante cognitivo: se diamo ad una persona l’aspetto riconoscibile di un genio assoluto come Einstein, può ottenere risultati migliori?”. Risposta affermativa.


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.