Home

Elliot Page: ‘ora finalmente sono io’

20 Marzo 2021 Sparla che ti passa


Per la prima volta un uomo trans, l’attore canadese Elliot Page, appare sulla copertina di Time. Page, che fino a pochi mesi fa si faceva chiamare Ellen e nel 2008 e’ stata candidata agli Oscar per aver interpretato in “Juno” la parte di una adolescente incinta che decide di tenere il bambino, aveva annunciato lo scorso dicembre la sua nuova identità sessuale. “Ora sono pienamente chi sono”, afferma il 34enne Elliot sulla copertina della rivista in cui rivela, tra l’altro, di essersi sottoposto a una “importante operazione” per completare la trasformazione da donna a uomo: una decisione che gli ha “completamente cambiato la vita”. L’attore, che nel 2014 aveva annunciato di essere gay e ora usa i pronomi “egli” e “loro”, parla nell’intervista delle battaglie per la parita’ dei trans denunciando gli standard “devastanti” e “gli stereotipi pervasivi su maschile e femminile” del mondo che conosce meglio, l’industria dello spettacolo. Elliot non e’ solo testimonial di una nuova identita’ di genere a sfondare in questi giorni sulle riviste americane: Leyna Bloom e’ diventata la prima donna transgender di colore inclusa nel numero “costume da bagno” della rivista Sports Illustrated. La Bloom seguele orme di Valentina Sampaio che l’anno scorso fu la prima trans fotografata nel Swimsuit Issue.


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.