Home

Herad vs.Deep: giudizio finale

28 Maggio 2022 Sparla che ti passa


Finite le argomentazioni dei legali la giuria della ‘baruffa’ Depp contro Heard e’ entrata in camera di consiglio. Sette uomini e donne hanno una montagna di elementi da valutare tra video, registrazioni audio, sms, email e le deposizioni dei molti testimoni. Resteranno riuniti fino a stasera e se, come probabile non troveranno l’unanimita’ nel verdetto, torneranno a riunirsi da martedi’ prossimo, superato il lungo ponte del Memorial Day. Perché Johnny Depp vinca la causa contro l’ex moglie Amber Heard i giurati del processo in dirittura di arrivo a Fairfax in Virginia devono concordare che l’attrice agì con la consapevolezza che affermava il falso o con disprezzo della verità. A sua volta, per raggiungere un verdetto favorevole a Amber la giuria deve determinare che le dichiarazioni di Adam Waldman, l’avvocato di Johnny, furono fatte con malizia come agente di Depp. Sono queste le istruzioni alla giuria della giudice Penney Azcarate che ha anche ha chiesto ai sette uomini e donne da oggi in camera di consiglio di leggere l’articolo di Amber sul Washingon Post al centro della causa di Johnny nella sua interezza, senza fermarsi su “una singola parola, frase o immagine”. A causa della delicatezza del caso l’identità dei giurati resterà segreta per un anno, ha stabilito la giudice. All’arrivo in corte Johnny Depp è stato accolto da cordoni di fan in delirio che si sbracciavano a salutarlo e a mandargli baci. (Ph Epa)


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.