Home

Sex addiction? Melissa querela tutti.

2 Marzo 2024 Sparla che ti passa


Melissa Satta ha perso le staffe. Alcuni giornali, nel racconto della fine del suo amore con Matteo Berrettini, l’hanno etichettata come “dipendente dal sesso”. Lei non sta certo a guardare e annuncia battaglia legale. Con una lettera che sembra uscita da un romanzo, si proclama shockata e disgustata. “Andrò fino in fondo”, dichiara, quasi come se stesse partendo per una crociata, non solo per sé, ma in nome di una “conquista di civiltà”. E poi costretta a sollevare lo scudo dell’autodifesa nel ‘tribunale’ dell’opinione pubblica. “Non ho commesso nessun ‘crimine’, né ho dato prova di comportamenti moralmente riprovevoli”, proclama, come se dovesse difendersi da un’accusa di stregoneria nel medioevo digitale.


Lascia un feedback

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Cliccando sul tasto "invia" rilascio il consenso al trattamento per finalità di marketing come al punto 2 dell' informativa sulla privacy e dichiaro di essere maggiore di 16 anni.